Storie del Territorio

Turismo sostenibile: sei itinerari a piedi nell'Oltrepò pavese

L’Oltrepò pavese, oltre ad essere terra di vini e tradizioni gastronomiche, offre ai suoi visitatori unici scorci naturalistici e piacevoli itinerari da percorrere a piedi o in bicicletta.

In questo articolo vi consigliamo sei percorsi adatti a tutti, da tenere in mente per il vostro prossimo weekend in Oltrepò pavese.

ESCURSIONE AGLI ORRIDI DI SANT’ANTONINO

Gli Orridi di Sant’Antonino sono uno dei luoghi più suggestivi dell’Oltrepò pavese: alti burroni che si stagliano a picco sul Rio Fossone.

Per visitare gli Orridi a piedi è possibile percorrere un sentiero (1h circa di cammino) che, partendo dal cimitero di Torrazza Coste, porta agli Orridi attraverso il vecchio sentieri dei Tre Campanili.

SENTIERO DEL GRILLO A BOSMENSO

L’itinerario si sviluppa dividendosi tra strada sterrata e sentieri e collega Bosmenso e Varzi attraverso un’antica strada un tempo percorsa da mercanti e viandanti che si spostavano di paese in paese. La camminata inizia dalla Chiesa di Bosmenso inferiore e, attraverso immensi e bellissimi boschi di castagno, si raggiunge “Il Capanno del Cavagnò”.

Il percorso continua poi in leggere discesa per poi irripidirsi nell’ultimo tratto che porta al Greto del torrente di Staffora. Ora il percorso diventa pianeggiante e in circa mezz’ora si raggiunge il paese di Varzi.

LA GROTTA DI SAN PONZO

Una camminata rilassante di circa 3km che collega il paese di San Ponzo alle grotte del medesimo Paese. Un luogo suggestivo e immerso nel verde, perfetto anche per pic-nic all’aria aperta.

IL SENTIERO DELLA FAINA A MENCONICO

Questo sentiero si trova all’interno della riserva naturale del Monte Alpe a Menconico, un luogo percorribile solo a piedi e che custodisce tantissime biodiversità naturali. Un percorso lungo circa 1,5 km, adatto a tutti e che si snoda all’interno di una pineta e nel bosco di Carpino Nero.

L’ANELLO DI ROCCA SUSELLA

L’escursione perfetta per godersi le vaste colline dell’Oltrepò pavese e gli stupendi panorami che separano la Valle Ardivestra dalla Valle del Rile di Retorbido. Una passeggiata lunga (4 ore circa) ma alla portata di tutti poiché quasi esclusivamente pianeggiante.

IL SENTIERO DELLE FONTANE

Questa escursione parte dalla Cappella votiva in via della Vigna a Poggio Ferrato e scende fino ad attraversare il torrente Colarello.

Proseguendo con la piacevole e non troppo impegnativa camminata, si attraversano i borghi di Poggio Ferrato e Casarasco, con le classiche case in sasso, antica rocca dei primi Malaspina.

Lungo il percorso è possibile ammirare le tante sorgenti dell’Oltrepò pavese, che accompagnano il percorso con il loro piacevole scrociare. L’itinerario del sentiero delle fontane termina alle vasche della fontana di Maglie, appena sotto il borgo di PoggioFerrato.

UN’OASI DI RELAX DALLE ESCURSIONI

Per riposarsi dalle escursioni in Oltrepò Pavese non c’è posto migliore della nostra Tenuta. Un’oasi di relax, dove poter gustare alcune delle migliori bottiglie dell’Oltrepò, una cucina fantasiosa e legata ai sapori del territorio e i nostri appartamenti con una piscina a disposizione deli ospiti.

SCOPRI GLI APPARTAMENTI DI QUVESTRA PER LA TUA VISITA IN OLTREPO' PAVESE

Share:

Post a Comment!